• Nessun prodotto nel carrello.
a
  >  Negozio   >  Giochi all’aperto per bambini
Giochi all'aperto per bambini

Giochi all’aperto per bambini

Giochi all’aperto per bambini e genitori di tutte le età. Si perchè, ammettiamolo, in epoca di bambini incollati a schermi di videogiochi e tablet, può sembrare quasi anacronistica l’idea di proporre loro giochi da fare insieme all’aperto. Ma uscire di casa insieme ed avventurarsi alla scoperta di parchi e giardini può stimolare la fantasia, permettere di fare del sano moto e imparare un sacco di cose nuove. Giocando insieme all’aperto c’è un meraviglioso scambio nel quale i bambini crescono e i genitori tornano un po’ bambini, incontrandosi a metà strada.

“La gente non smette di giocare perché diventa vecchia; diventa vecchia perché smette di giocare.”
OLIVER WENDELL HOLMES JR

Giochi all’aperto per bambini e genitori

Abbiamo pensato di raccogliere i più bei giochi da fare all’aperto; i veri classici, quelli con cui si sono divertite intere generazioni e che, nonostante gli anni, non passano mai di moda.

Abbiamo scelto giochi semplici, che non ichiedono oggetti particolari e che possono essere fatti in qualsiasi luogo. Scegliete un parco, un giardino, una corte… Le uniche cose essenziali da avere sono la voglia di divertirsi insieme e tanta fantasia!

Pronti a giocare? Uno, due, tre… Via!

Girotondo

Tra i giochi per bambini il girotondo è sicuramente il più facile ed amato dai piccini. Si può fare già a due anni. Il numero dei giocatori non è rilevante, anzi, più si è più ci si diverte.

Regole e svolgimento del gioco:
Un gruppo di bambini tenendosi per mano, girano in tondo e cantano una filastrocca. Al termine della canzoncina i bambini si fermano di scatto e si accovacciano per terra.

“Giro, girotondo
casca il mondo,
casca la terra,
tutti giù per terra”

Rubabandiera

E’ un gioco da fare quando ci si ritrova in tanti amici, magari al parco o, perchè no, ad una festa di compleanno. Si devono formare due squadre di almeno 5 giocatori l’una. Ad ogni partecipante al gioco verrà assegnato un numero: 1, 2,3… Quando il capo-gioco chiama il numero i due ragazzi corrispondenti devono scattare a prendere la bandiera. Attenzione, non è finita! Anche se anche prendi la bandiera ma il tuo avversario ti tocca, hai perso. E’ il gioco perfetto da fare quando si è in numero dispari!

Regina Reginella

In questo gioco si parte stabilendo un re od una regina che si posizionerà di fronte a tutti gli altri giocatori.

Regina Reginella quanti passi devo fare per arrivare al tuo castello tutto d’oro e tutto bello?

Cantando questa canzoncina i bambini aspettano che il re o la regina di turno stabilisca quali e quanti passi dovranno fare per avanzare verso il castello. Ad esempio? Due da granchio (all’indietro), cinque minuscoli passi da formica o 3 lunghissimi passi da pantera… Chi perde l’equilibrio, sbaglia a contare oppure sbaglia il passo torna alla linea di partenza. Vince chi raggiunge per primo la Regina.

Strega Comanda color

Strega comanda color è un gioco molto divertente che permetterà ai vostri bambini di correre all’aperto e, contemporaneamente, imparare i colori. Si dovrà stabilire una strega o uno stregone che inizierà il gioco con la frase “Strega comanda color… Color, color, color…” A questo punto dovrà scegliere un colore e tutti i bambini dovranno affrettarsi a trovare un oggetto del colore chiesto e, scappando dalla strega che proverà a catturarlo, toccarlo per salvarsi. Se la strega riuscirà a toccare un bambino prima che abbia toccato il colore richiesto si sarà salvata e verrà sostituita nel ruolo di strega.

Un due tre stella!

Anche per questo gioco si dovrà stabilire un bambino che “comanda”. Tutti gli altri dovranno invece posizionarsi sulla linea di partenza. Chi guida il gioco, resta di spalle ai suoi amichetti il tempo di dire Un-due-tre-stella e poi girarsi di scatto. Nel frattempo gli altri devono avanzare il più velocemente possibile ma farsi trovare immobili, congelati, nel momento in cui il compagno che guida il gioco si gira. Chi viene visto in movimento dovrà tornare al punto di partenza.

Mosca cieca

Mosca cieca è forse uno dei più amati tra i giochi da fare all’aperto. Un bambino viene bendato e tutti gli altri gli corrono intorno cercando di non farsi toccare. Chi viene toccato diventa la “mosca cieca”. Per evitare di perdere d’occhio i babini o rendere il gioco dispersivo, delimitate l’area di gioco.

Il tempo è un gioco, giocato splendidamente dai bambini.
(Eraclito)

 

Scrivi un commento